Evento speciale fuori concorso (Venerdì)

Venerdì 24 Luglio il nostro guru Salvatore Verde, insegnante, giornalista, scrittore  e autore di cinema, introdurrà il film “Alicudi nel vento” di Aurelio Grimaldi presidente di giuria di questa II edizione di Cortosplash

Alicudi Stella 2 Manifesto

Dopo anni di tentativi, l’ex-maestro del carcere minorile di Malaspina, ora regista Aurelio Grimaldi, riesce ad ottenere un piccolo finanziamento per un documentario sulla scuola di Alicudi. Tutto sembra pronto ma il giorno stesso della partenza per l’isoletta per effettuare le riprese, la direzione della scuola gli revoca il permesso. Aurelio, superata a fatica la botta, però non demorde: copia il modello dell’indimenticabile Diario di un maestro di Vittorio De Seta (dove la scuola era stata ‘ricostruita’ nel pomeriggio, e il ruolo del maestro affidato all’attore Bruno Cirino) e organizza una nuova miniscuola di Alicudi, coinvolgendo anche gli adolescenti che l’avevano abbandonata, e torna a fare il maestro. Ma è più importante sapere qual è la capitale della Germania o come combattere la mafia? Saper mettere gli apostrofi o fare un dossier per il sindaco (a Lipari) sui problemi dell’isola? Per l’immarcescibile maestro, tutt’e due! Un documentario che racconta un’isoletta, lo strano vivere dei giovani e di tutti, ma anche un’idea sempre viva di scuola, pedagogia, scambio di umanità, bisogno di comunicare.

DUE O TRE COSE CHE SO SU AURELIO GRIMALDI (PT.2)

Sono nato a Modica il 22-11-1957. Mio padre (dirigente ferroviario) chiese trasferimento, nel 1959, nella sede più lontana dalla Sicilia. Gli viene assegnata Luino (VA), al confine con la Svizzera.

Ho vissuto in Lombardia fino al 1976, fino alla maturità scientifica, facendo lo studente, e praticando molti sport, soprattutto atletica leggera.

Tornato in Sicilia nel 1977 molto di malavoglia, per problemi di salute di mia madre, ho vissuto a Milazzo (ME) dal 1977 al 1981, laureandomi in Lettere all’università di Messina (con tesi sullo scrittore varesino Guido Morselli). Poi mi trasferii a Palermo per svolgere servizio civile.

Fui assegnato al Centro Sociale Villa Tasca occupandomi, in un anno bellissimo, di bambini svantaggiati alle soglie della devianza. Trovai casa nel popolarissimo quartiere della Vuccirìa, dove ho poi vissuto per undici anni.

Au con melogranoDecisi di rinunciare all’insegnamento alle superiori (fui incaricato proprio nel liceo scientifico della mia Luino!…) per provare a insegnare nelle scuole elementari. Preso il diploma magistrale da esterno, superato il concorso magistrale, trovai posto nel carcere minorile di Malaspina, dove vissi un’esperienza molto contrastata ma vivacissima e appassionante.

Allontanato dal carcere dopo 4 anni, per imperscrutabili “motivi di sicurezza”, nel frattempo avevo scritto il libro “Meri per sempre” e, grazie a quello, divenuto film di successo con la regia di Marco Risi, ero entrato nel “dorato mondo del cinema”.

Ho tre figli e vivo a Termini Imerese dal 1992 in una casa di campagna, facendo il pendolare con Roma in quelli che io chiamo “viaggi della speranza”: per tentare di realizzare i miei progetti cinematografici. Amo i gatti, il mare, la luce del sud, gli agrumi ma soprattutto le arance, i fichi d’india, i gelsomini e gli anemoni.

Sono d’accordo con Epicuro: ‘L’amicizia è il più grande dono degli dei.’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...